La tecnologia meccanica è quella disciplina della ingegneria meccanica che si occupa della fabbricazione di un componente, partendo dal materiale scelto, o da un semilavorato. Attraverso l’utilizzo di diverse tecniche, si determina così la forma e le funzionalità a cui dovrà rispondere il componente medesimo secondo i dettami del progettista.

L’impiego di diverse operazioni e/o processi, denominate fasi del ciclo di lavorazione, e lo sfruttamento delle proprietà del materiale impiegato, portano, per successive approssimazioni, il componente alla forma geometrica, alle dimensioni e alle proprietà richieste dal progetto. La tecnologia meccanica comprende, dunque, una serie di trasformazioni del materiale inizialmente impiegato.

In meccanica i materiali più comunemente usati sono le leghe metalliche.